Reidratarsi per assumere tutti i nutrienti

reidratarsi

Perchè reidratarsi

In questo periodo dell’anno, quando la temperatura è alta, il nostro corpo perde più velocemente liquidi.
E’ quindi corretto bere, reidratarsi e assumere i nutrienti utili per far fronte al caldo eccessivo e reintegrare la perdita di liquidi. Ma cosa dobbiamo bere? Sicuramente tanta acqua, indispensabile per il nostro corpo e contenuta anche nei cibi che scegliamo di consumare. Frutta e verdura per esempio sono alimenti ricchi di liquidi e veicolano nel nostro organismo importanti nutrienti. Ci sono molte indicazioni sulla quantità di acqua che si dovrebbe bere ma la corretta quantità dipende dall’età, dallo stile di vita e dalla stagione ovviamente. Io personalmente bevo circa 2 litri di acqua al giorno ma mi piace iniziare la giornata con un buon estratto energizzante di carote e zenzero.

Il succo di carote

Il succo di carota è sicuramente una bevanda che apporta al nostro organismo grandi benefici; inoltre, le carote sono una fonte immensa di vitamina A, di vitamine del gruppo B e molti sali minerali tra cui magnesio e potassio (utilissimi nei periodi di affaticamento eccessivo). Anche se le carote non sono un frutto stagionale,l’estate è il periodo dove possiamo sfruttare maggiormente i loro benefici.

Come farlo

Un’attenzione particolare è da riporre al momento dell’acquisto: le carote devono essere biologiche e di qualità.
Dovranno poi essere lavate accuratamente sotto l’acqua corrente senza raschiare troppo la loro buccia, le vitamine e i minerali si trovano proprio vicini alla superficie.
Consiglio poi di utilizzare un estrattore per estrarre da ogni carota il massimo del nettare; in questo modo assimileremo immediatamente i nutrienti e, nel caso ne avessimo preparato in abbondanza, possiamo travasarlo in una bottiglia di vetro e conservarlo in frigorifero per 24 ore (passato questo periodo il succo si sarà ossidato e avrà perso tutti i suoi benefici).

Mix interessanti

Chi non amasse il sapore caratteristico del succo di carote può scegliere di mescolarlo con altri succhi a piacere in modo da creare il proprio mix personalizzato. Io seguo questa ricetta:

1 carota grande
1 mela dolce
0,5 cm di radice di zenzero fresca

Inserite tutti gli ingredienti nell’estrattore dopo averli ben lavati sotto l’acqua corrente. Bevete il succo e raccogliete la fibra che viene separata: quella della carota la potete utilizzare per un soffritto o un brodo vegetale, ma anche per dei bocconcini salati magari mescolandola con cereali cotti. La fibra della mela potete invece utilizzarla per fare muffin o una torta di mele. Questo estratto è decisamente energetico e vi darà la carica per iniziare la giornata al meglio

Potrebbe interessarti anche: Bevanda fresca al lime

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *